WE LIKE TO
MMOVE IT!

Programma settimanale

Sardegna: Selvaggio Blu

Un avventura unica

BOOK NOW

890 €
dal 14 al 20 aprile 2019
dal 29 settembre al 5 ottobre 2019
Durata: 7 giorni
Partecipanti:
min. 4
Difficoltà:

PUNTI DI RITROVO

Si svolge lungo la costa orientale della Sardegna: è considerato il trekking più affascinante d’Italia, offre visioni ineguagliabili su uno dei litorali più belli del Mediterraneo. Particolarmente impegnativo per via dell’intricato territorio in cui si sviluppa, “Selvaggio Blu” alterna tratti di sentieri dei pastori e delle loro greggi a tratti di antiche mulattiere dei carbonai di fine 800 uniti da percorsi ricercati e scoperti a fatica tra i calcari e la vegetazione del Supramonte. Sospeso tra un mare limpidissimo e alte pareti rocciose, offre un intenso insieme di paesaggi e situazioni: passaggi a picco sul mare, brevi e semplici arrampicate, calate in corda doppia e lunghe camminate seguite da notti in spiaggia sotto un cielo stellato che lasceranno un segno indelebile nell’animo di chi ci si avventurerà!!

ITINERARIO: il “Selvaggio Blu” viene percorso in direzione sud-nord per circa 50 km da Pedralonga a Cala Sisine, cinque tappe di durata e dislivello variabili con quattro pernottamenti in sacco a pelo. Vi sono alcuni brevi tratti di facile arrampicata, scale di ginepro e varie calate in corda dove però non è richiesta nessuna particolare conoscenza delle tecniche alpinistiche. Questi passaggi saranno superabili con l’aiuto della Guida Alpina che renderà questo trekking adatto a chiunque sia dotato di una discreta preparazione fisica e abbia già camminato su dei sentieri.

L’itinerario si presta a varianti che la guida alpina potrà scegliere in relazione alle condizioni meteo, alla stagione e ai partecipanti. In caso di necessità il percorso presenta delle possibili vie di fuga che però non compromettono la bellezza dell’itinerario.

Dove
Sardegna

Requisiti
Il trekking è lungo e impegnativo (circa 50 km in totale). È richiesta una discreta forma fisica, abitudine alle lunghe camminate oltre che ad una buona capacità di adattamento: per alcuni giorni le comodità della vita moderna saranno solo un ricordo?? a passare alcuni giorni senza le comodità della vita moderna … ma proprio questo è il bello di “Selvaggio Blu”!!!

Cosa portare
zaino da circa 30 litri, sacco a pelo medio/leggero, materassino, imbracatura, casco, 1 moschettone a ghiera, 1 anello di fettuccia da 120cm, lampada frontale, scodella per cena e colazione, posate e bicchiere, scarpe da trekking collaudate, sandali o ciabatte, magliette, costume da bagno, pantaloni lunghi e corti da trekking, pile (felpa), giacca impermeabile, mantellina o poncho antipioggia, ombrellino, copri zaino, crema ed occhiali da sole, repellente per insetti, asciugamano, occorrente per toilette, piccolo pronto soccorso, macchina fotografica. Inoltre a discrezione vostra altri effetti personali ricordando che più lo zaino è pesante e più la camminata è faticosa, si sconsiglia quindi di portare materiale superfluo.

Servizi Inclusi:

  • accompagnamento della Guida Alpina e tutte le sue spese
  • Assicurazione RC
  • Rifornimenti lungo il percorso e trasferimenti con gommone/jeep
  • due trattamenti in mezza pensione e il vitto durante le tappe.

Extra:

  • viaggio individuale a/r
  • spostamenti automobilistici e pedaggi
  • eventuali extra e tutto quello che non è specificato nella voce “la quota comprende”.

Logistica
vitto per la cena, colazione, materassini, sacchi a pelo ecc. vengono portati all’ arrivo del gruppo nel punto di fine tappa e ritirati il mattino seguente giorno per giorno. Si camminerà quindi con zaini relativamente leggeri (2 litri d’acqua, qualcosa da mangiare, attrezzatura tecnica, maglietta, felpa, giacca a vento). Verrà inoltre trasportato giorno per giorno anche un vostro borsone con all’ interno i propri effetti personali, importante che questo sia uno, preferibilmente morbido e impermeabile.

1° giorno: Arrivo ad Olbia
Trasferimento in auto a S Maria Navarrese e sistemazione in albergo – nel pomeriggio presentazione del “Selvaggio Blu”, briefing e controllo materiali. 

2° giorno: prima tappa
Pedralonga – Porto Cuau (disl 1200m – 12 km – 9h).

3° giorno: seconda tappa
Porto Cuau – Cala Goloritzè (disl 900m – 9,5km – 7h).

4° giorno: terza tappa
Cala Goloritzè – Bacu Mudaloru (disl 900m – 7km – 8h).

5° giorno: quarta tappa
Bacu Mudaloru – Cala Biriola (disl 800m – 6km – 7/8h).

6° giorno: quinta tappa
Cala Biriola – Cala Sisine (disl 1100m – 6km – 8/9h) Da cala Sisine rientro in gommone a S Maria Navarrese, cena e pernottamento in albergo con trattamento di mezza pensione.

7° giorno:
​​​​​​​giornata relax

ATTREZZATURA A NOLEGGIO.

Mmove into nature offre un ampio servizio di noleggio attrezzature per le tue vacanze perfette all'aria aperta.

Prezzi Dettagli
Scegli la tua

ATTIVITÀ PREFERITA

Non importa se preferisci acqua o roccia, ti proponiamo l'attività giusta per te.

VI SERVE AIUTO?

+39 334 2193862